Archivi tag: Google

Google cambia il look

Google cambia volto.

Dopo 12 anni Google decide, come tutte le persone (?) famose, decide di farsi il lifting. Oggi ha annunciato una serie di aggiornamenti grafici e funzionali al motore di ricerca. NOn sarà un cambiamento immediato, ci vorrà qualche giorno, ma alla fine i cambiamenti ci saranno tutti:

  • Il logo sarà privo di ombre e i colori più sgargianti.
  • La nuova veste grafica permetterà ricerche più semplici e mirate (grazie anche ad una home page più snella).
  • La pagina dei risultati avrà un pannello aggiuntivo (sulla sinistra), di default, che apparirà ad ogni nuova ricerca. Al suo interno saranno contenute tutte le funzionalità più utili (a seconda che si stiano cercando link, immagini, video, etc) e tutto sarà fatto in automatico.
  • Grazie a queste modifiche le ricerche saranno più intelligenti, quindi più mirate.
  • Questo annuncio – ha commentato Alessandro Antiga, country marketing manager di Google per l’Italia – rappresenta l’ultimo passo di un percorso durato oltre 10 anni, durante il quale Google ha lavorato per l’ottimizzazione del motore di ricerca e per lo sviluppo di una tecnologia che semplifichi e migliori l’esperienza d’uso dei nostri servizi, a vantaggio degli utenti».
    Nel complesso sono oltre 100 le modifiche effettuate. Quando il passaggio sarà completato, la vecchia versione non sarà più in uso. Gli utenti non avranno alternativa: dovranno abituarsi alle nuova grafica e alle nuove funzionalità. “Siamo consapevoli – ha dichiarato Nundu Janakiram, product manager del progetto di restyiling – che il cambiamento è sempre difficile, ma siamo convinti che i navigatori apprezzeranno immediatamente le nuove funzionalità, che abbiamo a lungo testato anche con l’aiuto degli stessi utenti”.
  • Le modifiche riguarderanno anche la versione mobile, ma saranno più graduali e per ora disponibili solo negli USA

Fonte: Il Sole 24 Ore

Pi Greco-Day

Oggi è la giornata mondiale dedicato al Pi-Greco.
Google la celebra a suo modo:

Google celebra a suo modo la giornata del Pi-Greco

Questa poesia è dedicata al pi-greco:
3,141592653589793238462643383279
Degno di meraviglia è il numero π
tre virgola uno quattro uno.
Le sue cifre seguenti sono ancora tutte iniziali,
cinque nove due, perchè non ha mai fine.
Non si fa abbracciare sei cinque tre cinque con lo sguardo,
otto nove con il calcolo,
sette nove con l’immaginazione,
e neppure tre due tre otto per scherzo, o per paragone
quattro sei con qualsiasi cosa
due sei quattro tre al mondo.
Il più lungo serpente terrestre dopo una dozzina di metri s’interrompe.
Così pure, anche se un po’ più tardi, fanno i serpenti delle favole.
La fila delle cifre che compongono il numero π
non si ferma al margine del foglio,
riesce a proseguire sul tavolo, nel’aria,
su per il muro, il ramo, il nido, le nuvole, diritto nel cielo,
per tutto il cielo atmosferico e stratosferico.
Oh come è corta, quasi quanto quella di un topo, la coda della cometa!
Quanto è debole il raggio di una stella, che s’incurva nello spazio!
Ed ecco invece due tre quindici trecento diciannove
il mio numero di telefono il tuo numero di camicia
l’anno mille novecento settanta tre sesto piano
numero di abitanti sessanta cinque centesimi
giro dei fianchi due dita una sciarada e una cifra,
in cui vola vola e canta, mio usignolo
e si prega di mantenere la calma,
e così il cielo e la terra passeranno,
ma il π no, quello no,
lui sempre col suo bravo ancora cinque,
un non qualsiasi otto,
un non ultimo sette,
stimolando, oh sì, stimolando la pigra eternità
a durare.


Wislawa Szymborska
da “Wielka Liczba” (Grandi Numeri), 1976

Via Leganerd

Biblioteche virtuali (su una cosa siamo avanti)

Come si leggeva una volta

Google annuncia la digitalizzazione di oltre un milione di libri di autori italiani (285mila già catalogati, fra 2 anni li avranno catalogati tutti, da lì Google inizierà la digitalizzazione) pubblicati prima del 1868 (anno limite per il copyright europeo), con la collaborazione delle Biblioteche Nazionali di Roma e Firenze e del Ministero dei Beni Culturali (Chi? Bondi? Si).1

Forse stiamo cercando di farci perdonare la condanna dei tre manager Google? Con tanto di incidente internazionale?2Forse.

Resta il fatto che ciò che nel resto del mondo sembra una cosa alquanto ardua3 qui siamo riusciti a concordarla in ‘poco tempo’ e siamo anche usciti positivamente sui giornali (anche se non mancano le perplessità del Guardian, di Le Monde, di El Pais e del WSJ), ma perlopiù riferendosi a controversie interne che, sulla stessa materia, ha visto una condanna in Francia, per contraffazione.

Ora non resta che aspettare e ci si potrà gustare un classico (antico) italiano direttamente sul proprio computer, gratuitamente, senza vincoli di tempo e senza dover fare le interminabili code nelle biblioteche.

  1. Google e Ministero dei Beni Culturali per digitalizzazione libri antichi
  2. Condanna dei 3 Manager Google
  3. Digitalizzazione libri antichi e opinioni stampa all’estero